Tempo di lettura: 20 minuti.
Tipologia: guida illustrata e videotutorial.
Età: 6/12.
Durata del laboratorio: 40/50 minuti.

La tessitura è una delle attività manuali che richiedono l’uso della motricità fine e la coordinazione mano-occhio e che possono contribuire allo sviluppo cognitivo dei bambini. Dedicarsi a quest’attività accresce il livello di concentrazione e incrementa la motivazione, contribuendo a superare momenti di tensione.

Affinare le proprie abilità manipolative attraverso la tessitura, contribuisce inoltre a sviluppare un atteggiamento propositivo e conduce ad una diversa gestione della frustazione generata dall’errore o dal mancato raggiungimento dell’obiettivo che ci si è posti, trasformandola in un’attività giocosa e un’opportunità di crescita. Infine, la gratificazione generata dalla realizzazione del manufatto supporta l’autoapprovazione, aumentando il livello della propria autostima.

La proposta operativa trae spunto dalle attività frutto del progetto europeo WEAVE Weaving Europe: Artefacts, Values & Exchanges cicli di eventi culturali e laboratori per scoprire la cultura e l’arte attraverso i prodotti tessili e in fibra, in Europa, realizzato da Explora e i partner europei, con il supporto del Programma Cultura dell’Unione Europea che si è svolto tra il 2013 e il 2015.

Il ciclo di eventi gratuiti ZigZag – Filare, Tessere e Intrecciare è un gioco da ragazzi! che si sono svolti in Olanda, Bulgaria e Italia, dedicati all’arte tessile, hanno offerto l’opportunità a bambini, insegnanti e artisti di collaborare e condividere competenze ed esperienze per accrescere consapevolezza e conoscenze sull’arte tessile, la sua storia, caratteristiche e tradizioni, scoprendone il ruolo importante nella conservazione del patrimonio culturale e sociale.

SCARICA LA SCHEDA

 

Il sostegno della Commissione europea alla produzione di questa pubblicazione non costituisce un’approvazione del contenuto, che riflette esclusivamente il punto di vista degli autori, e la Commissione non può essere ritenuta responsabile per l’uso che può essere fatto delle informazioni ivi contenute.

Con il supporto del programma Cultura dell’Unione Europea



Categories:

Lascia un commento